Vinyasa Yoga

Dal sanscrito vi “in modo speciale”, nyasa “posizionare”, letteralmente vinyasa significa posizionare in modo speciale. Per estensione si intende: effettuare qualcosa in modo speciale.

Si usa questa parola per identificare uno stile di Yoga fluido ed in continuo movimento supportato dal respiro. Per vinyasa si intende il fluire delle cose, il modo in cui ogni passo significa molto ed è importante per il seguente. Ci sono passi da fare che non si possono saltare. Il vinyasa aiuta a capire l’importanza e la necessità di ognuno. Dentro e fuori dal tappetino.

Vinyasa Yoga è un approccio che permette di arrivare da un punto ad un altro attraverso il supporto del respiro che deve essere sempre presente. Facendo attenzione ai cambi di respirazione si può scoprire dove lasciamo andare o dove poniamo resistenza, dove si creano traumi e tensioni e dove le emozioni lasciano spazio alla spontaneità. Usare il respiro per muoversi è il modo speciale di muoversi.

A chi si rivolge

Il corso prevede lezioni multilivello rivolte a tutti, da chi vuole approcciare lo yoga per la prima volta a chi pratica già.

Cosa è previsto nel corso

Ogni lezione parte da un tema, spunto di ispirazione che si concretizza nella pratica fisica attraverso sequenze progressive di asana.

Attenzione particolare è data al respiro e all’allineamento per consentire una pratica fluida e al contempo consapevole.

Giorni e Orari

LUNEDI’ ORE 19:15 – 20:15

Prezzi


Lezione singola: 12€
Mensile – monosettimanale: 40€
Quadrimestre – monosettimanale: 130€

TESSERAMENTO SPORTIVO EDEN/AICS OBBLIGATORIO.

⚠️ Per accedere alle lezioni in presenza è obbligatorio presentare in segreteria il Green Pass

Gianmarco

Sono Gianmarco ed ho approcciato lo yoga ormai da diversi anni per la curiosità di provare qualcosa di nuovo, che si è rivelato molto lontano e distante dallo yoga che tutti abbiamo nelle nostre menti.
Fin dalla prima lezione ho scoperto un mondo di contorsioni, leve ed incastri utilizzando parti del corpo che neanche sapevo di avere, da lì l’epifania di questi giochi di equilibrio ed estensioni, nei quali riscopriamo di essere padroni di un corpo e di saperlo anche muovere.
Yoga non è solo respiro e meditazione, ma anche il riappropriarsi del proprio corpo e delle sue funzioni, in un universo di sperimentazione continua.
Ciò che amo dello yoga è il progresso e l’avanzamento, qualcosa già scritto all’interno di ognuno di noi, che la pratica ti consente di constatare immediatamente ed in tempi che nessun altra disciplina mi ha mai concesso. È incedibile quanto rapidamente possiamo migliorare e con quale velocità siamo in gradi destreggiarci in pose che fino a poco prima avremmo reputato impensabili.
Nasce così la mia passione per il Vinyasa, una branca dello yoga che vede nel fluire dei movimenti il proprio pilastro fondamentale, creando un manta con il corpo in grado di liberare la mente.
Ho conseguito le 250 ore di formazione certificate Yoga Alliance divenendo insegnate, senza mai smettere di essere studente. Lavoro costantemente sulla mia pratica, ho sperimentato diversi stili e metodi nei miei viaggi in India, Vietnam, Cina, Tailandia, Hawaii, Canada, Usa, Messico, Indonesia e reputo che tutto sommato lo yoga debba essere innanzitutto divertimento.
Se non hai paura di sudare, divertirti e dell’acido lattico allora le mie classi sono quello che fanno per te.
Namastè.